Violino - Leonardo Taio

Nato nel 1998 inizia lo studio del violino all’età di 8 anni sotto la guida della madre violinista, diplomandosi in Violino e in Viola con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio G. Verdi di Como.
Ha frequentato diverse masterclass con musicisti quali Francesco Manara, Maarten Veeze, Enzo Porta, Enrico Casazza, Uto Ughi, Salvatore Quaranta, Fabio Ravasi, Anton Sorokow, Gary Levinson, Cristiano Rossi, con il quale ha studiato presso l’Accademia Filarmonica di Bologna, Wim Janssen, Bruno Giuranna, Simonide Braconi e Danusha Waskiewicz. In formazione di quartetto d’archi ha frequentato masterclass con Giovanni Scaglione e con il Quartetto Prometeo, con cui ha eseguito in concerto l’ottetto di Mendelssohn.
Nell’agosto 2017 ha frequentato come allievo effettivo il corso di perfezionamento di Viola con il M° Bruno Giuranna presso l’Accademia Chigiana di Siena ottenendo il Diploma di Merito.
Premiato in concorsi internazionali ha partecipato a numerosi concerti, sia in veste di violinista che di violista, in orchestra e in formazioni cameristiche, dal duo al quartetto fino alla formazione di ottetto d’archi.
Collabora con orchestre italiane come Orchestra Cantelli di Milano e Orchestra Camerata Ducale ricoprendo anche il ruolo di prima viola e suonando in teatri quali Teatro Bibiena di Mantova, Teatro Politeama di Palermo, Teatro della Pergola di Firenze, Teatro Civico di Vercelli, Teatro Comunale di Carpi e in sale come l’aula Magna dell’Università “La Sapienza” di Roma e la sala Verdi del Conservatorio di Milano, collaborando con musicisti quali Guido Rimonda, Sonig Tchakerian, Enrico Fagone, Gary Levinson, Enrico Pompili, Zlata Chochieva, Alfredo Zamarra, Danusha Waskiewicz, ecc.
Appassionato anche di musica antica si dedica all'esecuzione su strumenti e corde originali suonando con musicisti come Rinaldo Alessandrini ed Enrico Casazza.
È prima viola dell’Orchestra Camerata Ducale Junior e membro fondatore del Quartetto Rebus con il quale ha all’attivo diversi concerti con l’esecuzione integrale dei quartetti di W. A. Mozart per flauto e archi.
Attualmente frequenta il corso di alto perfezionamento di musica da camera presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia sotto la guida del M° Carlo Fabiano.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto e accetto l'informativa ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Iscrivendoti alla newsletter autorizzi al trattamento dei dati personali secondo il D.lgs 196/2003