Legni: Luca Stocco

Inizia gli studi nel 94 con il Maestro Giovanni Brianti al Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Milano diplomandosi con il massimo dei voti. Successivamente frequenta il Conservatorio della Svizzera italiana a Lugano (CH) con il professore Hans Elhorst diplomandosi con lode nel 2007. Dal 99 al 2003 frequenta vari corsi e master con il maestro Luca Vignali (primo oboe del teatro dell'Opera di Roma).

Dal 2004 ha collaborato nei ruoli di primo\secondo oboe e corno inglese nelle seguenti orchestre: Orchestra "Guido Cantelli" di Milano,Orchestra dell'Università degli Studi di Milano,Orchestra Filarmonica Italiana,Orchestra del Teatro di Alessandria,Orchestra Internazionale d'Italia,Sinfonica di San Remo, Orchestra Sinfonica di Roma, Orchestra "Cherubini", Orchestra del Teatro dell'Opera di Roma, Orchestra Sinfonica"Giuseppe Verdi" di  Milano, Orchestra da Camera Salzburg Chamber Solist. Dal 2007 al 2011 è staro membro dell’orchestra Spira Mirabilis.

Nel 2008 vince il concorso per co-principal nell'Orchestra Nazionale Estone a Tallinn, ruolo che ricoprirà per la stagione 2008-2009. Con queste orchestre é stato diretto da direttori come Claus Peter Flor, Riccardo Chailly, Riccardo Muti, Paavo Jarvii, Fabio Luisi, Donato Renzetti, Neville Marriner, Helmuth Rilling, Leonard Slatkin, Gustav Kuhn, John Axelrod, Xian Zhang, Diego Fasolis, Enrico Dindo, Kolja Blacher, Salvatore Accardo, Milan Turkovic, Karl Martin, Christian Zacharias, Diego Dini Ciacci, Lorenzo Coppola.

Nel 2014 ha tenuto come docente una Masterclass di oboe al Festival Fiati del Conservatorio "G.Cantelli" di novara e nell'estate del 2015 una Masterclass ad Alghero.Ha registrato CD per varie etichette tra cui Naxos e Decca e con quest'ultima L'Elegia per oboe e pianoforte di Nino Rota. Attualmente svolge il ruolo di primo oboe nell'Orchestra Sinfonica “La Verdi” di Milano sotto la guida del Maestro Claus Peter Flor.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto e accetto l'informativa ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Iscrivendoti alla newsletter autorizzi al trattamento dei dati personali secondo il D.lgs 196/2003