Archi - Luca Difato

Diplomato in violino presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano sotto la guida della Prof.ssa Lucina Invernizzi e in viola presso il Conservatorio “G. Cantelli” di Novara sotto la guida del M° Armando Burattin, si è perfezionato con i M° Ulrich Knòrzer e Patrick Lange in seno alla Gustav Mahler Jugend Orchester, con il M° Claudio Pavolini, con il M° Rainer Moog presso la Musikhochschule di Lugano e con Günter Pichler presso la Europäische Akademie für Musik und Darstellende Kunst di Montepulciano. Ha effettuato numerose collaborazioni con diverse istituzioni (Orchestra Sinfonica di Milano “G. Verdi”, Accademia del Teatro alla Scala, Radio della Svizzera Italiana, Conservatorio della Svizzera Italiana) esibendosi con numerosi direttori e solisti di fama internazionale (Riccardo Chailly, Matthias Goerne, Paul Badura-Skoda, Bruno Canino, Lior Shambadal, Danilo Rossi, Wing-Sie Yip, Marco Rizzi, Wenzel Fuchs, Roberto Bolle, Vladimir Jurowski, Lilya Zilberstein, Rudolf Barshai, Kolja Blacher, Wayne Marshall, Ingo Metzmacher, Natalie Clein, Vadim Repin, John Axelrod, Boris Petrushansky, Albrecht Mayer, Karl Leister, Conrad Van Alphen, Stefan Dohr e Sarah Willis, Céline Moinet, Roberto Paternostro, Paul Mann, Bramwell Tovey, Enrico Dindo, Radovan Vlatkovic, Ramin Bahrami, Roberto Abbado, Romano Gandolfi, Milan Turkovic), partecipando a numerose tourneè in festival internazionali (Ferrara Musica, Festival delle Nazioni, Milano Musica, MI-TO, Lucerne Festival, Salzburger Festspiele, KolnMusik, Edimburgh International Festival, Bolzano Estate, Festival Internacional de Santander, Quincena Musical, Ludwigsburger Schlossfestspiele, Rostropovich International Festival) ed effettuando alcune riprese con Radio 3, Rai 1, Rai 3, Sky e numerose registrazioni discografiche (Emi Classics, Sony Classical, Decca, Arts) con Angela Gheorghiu, Nino Machaidze, Richard Bonynge, Oleg Caetani e Salvatore Licitra. Ha suonato in molte importanti sale da concerto (Teatro Alla Scala, Auditorium di Milano, Teatro degli Arcimboldi, Teatro Regio di Parma, Gewandhaus di Lipsia, Tonhalle di Zurigo, Felsenreitschule, Konzertsaal KKL, Koln Philarmonie, Usher Hall, Palacio de Festivales, Kursaal, Theater Im Forum) ed ha effettuato anche molte collaborazioni con artisti di altri ambiti musicali (Mauro Pagani, Muse, Enrico Ruggeri, Fiorella Mannoia, Elisa, Elio, Le Vibrazioni, Lacuna Coil, Ulver) incidendo per Sony BMG, Warner Bros, Sugar/Warner Music, Universal e Century Media/Emi. Ha lavorato presso le Scuole Medie ad Indirizzo Musicale come docente di violino e tutt'ora insegna presso è Musica Nuova e l’Associazione Musicale "Guido d’Arezzo". Ha collaborato con la Jeans Symphony Orchestra, il progetto divulgativo del M° Matthieu Mantanus, con la quale si è esibito presso la trasmissione televisiva Che Fuori Tempo Che Fa, condotta da Fabio Fazio su Rai 3. E' stato responsabile della sezione archi del progetto Osj Orchestra presso l'Auditorium di Milano. Con la stessa è stato docente nei corsi estivi "Giovani Consonanze" presso Scheggia e Pascelupo (PG), Bled (Slovenja), Desenzano del Garda (BS), Shrewsbury, Ellesmere College (UK) e Badalona, Conservatori Profesional de Mùsica (Spagna). Spinto dall'interesse per la prassi esecutiva del XVI e del XVII secolo, dalla curiosità per la riscoperta delle origini degli strumenti ad arco attraverso l'approfondimento del repertorio, dei principali trattati e delle fonti filologiche, dal 2011 al 2012 si è dedicato allo studio della viola barocca con il M° Giovanni De Rosa presso l'Istituto di Musica Antica di Milano (Civica Scuola di Musica Claudio Abbado) e dal 2017 frequenta il Biennio Accademico di 2° Livello in violino barocco presso il Conservatorio “B. Maderna” di Cesena, sotto la guida del M° Luca Giardini. Nel 2014 inoltre, a seguito di un spiccato interesse per la didattica violinistica, ha conseguito il Diploma Accademico di Secondo Livello ad Indirizzo Didattico e nel 2015 l'Abilitazione all'Insegnamento Strumentale nella classe di concorso AM77 - Violino, tramite Tirocinio Formativo Attivo, presso il Conservatorio "A. Boito" di Parma. Vincitore del Concorso Docenti 2016 e presente in due graduatorie di merito (insegnamento nelle scuole secondarie di I grado e negli istituti di istruzione secondaria di II grado), è titolare della cattedra di violino presso il Liceo Musicale “P. Bausch” di Busto Arsizio, come docente delle discipline Esecuzione e interpretazione e Laboratorio di musica d’insieme. Suona un violino e una viola del M° Liutaio Marco Nolli.

http://www.circuitomusica.it/altoviolabratche


Iscriviti alla newsletter

Ho letto e accetto l'informativa ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Iscrivendoti alla newsletter autorizzi al trattamento dei dati personali secondo il D.lgs 196/2003