Percussioni - Viviana Mologni

Si è diplomata al Conservatorio G. Verdi di Milano e si è perfezionata con i principali timpanisti delle più importanti orchestre europee e statunitensi, tra questi D.Searcy, M.Komst e J.Pereira .

Dal 1989 al 1992 ha fatto parte dell'Orchestra Giovanile Italiana e ha collaborato inoltre con l'Orchestra del Teatro alla Scala, l'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, l’Orchestra “Toscanini” di Parma, l'Orchestra dei Pomeriggi Musicali e l'Orchestra del Festival Internazionale di Stresa.

Nel 1993 ha vinto il concorso per primo timpanista solista dell'Orchestra Sinfonica di Milano G.Verdi, ruolo che ricopre tuttora. Da allora ha partecipato alle tournée della Verdi in tutta Europa, Giappone, Canarie e Sud America ed ha inciso per Decca, Deutsche Grammophon, Sony, EMI e BMG Ricordi sotto la direzione di maestri quali C. M. Giulini, R. Chailly, C. Abbado, G. Pretre, R. Muti, A. Ceccato, V. Gergiev, G. Noseda, L. Berio, Y. Sado. Per la sua attività solistica concertistica vanno ricordate l'esecuzione del Concerto per due pianoforti e percussioni di B. Bartok, del Concerto per timpani e orchestra di W. Tharichen diretta dal M° G. Noseda, della Sonata di J. Beck per timpani soli, in occasione dell'Albo d'Oro 2001 della Verdi e del concerto per timpani e orchestra a lei dedicato dal compositore-trombonista C.Lindberg “Octavia” eseguito nel 2008 con la Verdi, nel 2011 con la Arctic Philarmonic e nel 2012 con la Royal Orchestra di Cardiff.

Hanno pubblicato servizi su di lei molte riviste, tra cui The Classic Voice, TV sorrisi e canzoni, Musica, Amadeus, Suonare News, Venerdì di Repubblica e Note Sinfoniche; nel 1999 la rivista Amadeus le ha assegnato, sotto consiglio dei Maestri C.M.Giulini e R.Chailly, una borsa di studio per meriti artistici.

Svolge, inoltre, un'intensa attività cameristica con il Quartetto di percussioni della Verdi e con il duo Vib'Bone (trombone e percussioni) con cui ha inciso 2 CD da solista riscuotendo grande successo di critica. Al duo Vib'Bone sono state dedicate composizioni da importanti compositori italiani ed europei, tra i quali C. Lindberg, V. Globokar, D. Short, B.Earl.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto e accetto l'informativa ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Iscrivendoti alla newsletter autorizzi al trattamento dei dati personali secondo il D.lgs 196/2003