Coro di voci bianche - Maria Teresa Tramontin

Maria Teresa Tramontin è mezzosoprano del Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi da oltre 15 anni, sotto la guida del Maestro Romano Gandolfi fino alla sua scomparsa.
E’ stata diretta da grandi maestri quali Chailly, Ceccato, Caetani, Flor, Barshai, Jurowski, Slatkin, Fedoseyev, Morricone, Veronesi, King, Abbado, Sir Marriner, Zhang, Rilling, Axelrod, Marshall, Jais, Grazioli. Ha collaborato con numerose orchestre tra cui Pomeriggi Musicali, Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai di Torino, Orchestra Sinfonica di Lecco, Orchestra Toscanini e del Teatro Coccia di Novara; inoltre ha inciso cd con Placido Domingo, Andrea Bocelli, Juan Diego Florez, Lucia Aliberti e altri ancora.

Ha intrapreso il percorso musicale dapprima studiando pianoforte, teoria e solfeggio e successivamente canto lirico e vocalità con Angelo Conti, Sonia Sigurtà e Claudia D’Antoni. In qualità di corista e solista, fin dall’età di 14 anni ha un repertorio che spazia dalla musica rinascimentale a quella contemporanea, con una particolare predilezione per il periodo cinque-seicentesco.

Ha insegnato musica in qualità di esperto nelle scuole per oltre 16 anni tenendo anche corsi di preparazione all’educazione musicale al corpo insegnante; educa al canto e alla vocalità numerosi cori; dirige da nove anni il Coro dei detenuti del Reparto dei tossicodipendenti “La nave” nel carcere di San Vittore di Milano che si esibisce in numerosi concerti.
Tiene il Corso di Canto per Stonati da quattro anni, attività promossa da laVerdi per dare la possibilità anche a chi è meno “dotato” vocalmente di avvicinarsi al mondo del canto in modo sereno e privo di giudizi.
Dal 2008 è Maestro del Coro delle Voci bianche della Fondazione Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi con il quale insieme alla altre formazioni de laVerdi ha partecipato al concerto in occasione del Gran Galà, tenutosi il 12 gennaio 2009, per festeggiare l’acquisizione dell’Auditorium di Milano Fondazione Cariplo.
Ha eseguito nella Stagione 2010/2011 concerti di grande calibro come la Sinfonia n° 3 di Mahler diretta dal Maestro Zhang Xian, i Carmina Burana di Orff sotto la direzione del Maestro Wayne Marshall, la Passione secondo Matteo di Bach diretta dal Maestro Ruben Jais. L’11 settembre 2011, presso il Teatro alla Scala per l’apertura della Stagione Sinfonica 2011/2012, ha diretto il Coro di Voci Bianche nel War Requiem di B. Britten, insieme all’Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi diretti dal Maestro Zhang Xian. Nel mese di dicembre 2011, insieme agli ensemble de laVerdi, ha partecipato alla tournée in Oman preparando il Coro di Voci Bianche per l’opera Carmen di Bizet diretta dal Maestro Patrik Fournillier. Ancora al Teatro La Scala ha presentato nel 2012 il Coro di Voci Bianche nell’Opera Ivan Il Terribile di Prokofiev e nel 2013 nella Passione Secondo Matteo di Bach.
Nella Stagione 2013/2014 ha preparato il Coro di Voci Bianche per l’esecuzione della Sinfonia n.8 di Gustav Mahler sotto la direzione del M° Riccardo Chailly e lo ha diretto nel War Requiem di Britten. Inoltre ha preparato L’orto dei Sogni di Carlo Chiddemi e Il piccolo spazzacamino di Britten del quale è stata anche direttore.
Ha collaborato nella presentazione del trailer del nuovo film documentario per Expo 2015 di Ermanno Olmi.
La stagione 2014-2015 la vede impegnata come direttore del Coro di Voci Bianche in importanti concerti quali: Mysterium di Rota diretto dal M° Giuseppe Grazioli, Passione Secondo Matteo di Bach diretta dal M° Ruben Jais, la Sinfonia n. 3 di Mahler diretta dal M° Peter Flor, Apocalypsis di e sotto la direzione del M° Marcello Panni, Carmina Burana di Orff e Terza Sinfonia di Bernstein diretti dal M° John Axelrod, oltre ai Crescendo dedicati a Rota, alle Musiche etniche e, come detto, a Saint Saens con l’oratorio di Natale e le Carole.
Si è specializzata con la lode in Musicoterapia presso la Scuola di Artiterapie di Lecco.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto e accetto l'informativa ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Iscrivendoti alla newsletter autorizzi al trattamento dei dati personali secondo il D.lgs 196/2003